Accompagnare i ragazzi alla conoscenza della corretta sessualità

Accompagnare i ragazzi alla conoscenza della corretta sessualità

“Accompagnare i ragazzi alla conoscenza della corretta sessualità” di Maria Paola Buchignani, Psicologa Psicoterapeuta.

A partire dai mutamenti fisici e cognitivi propri dello sviluppo puberale si fa strada nei giovanissimi il fisiologico interesse verso la sessualità. Nel contesto odierno, in cui spesso i minori ricorrono al web per soddisfare le loro curiosità, questo passaggio “naturale” può esporli ad un rischio : se non adeguatamente accompagnata e filtrata dagli adulti la scoperta della sessualità on line può condurre i ragazzi verso una massiccia pornografia esplicita e violenta, che li attrae, ma allo stesso tempo può “travolgerli”. Le ancora immature competenze cognitive ed emotive, infatti, non sempre consentono loro di gestire certe esperienze e, in alcuni casi, possono portarli a sviluppare veri e propri sintomi post-traumatici.

Un ulteriore rischio nell’uso incontrollato di internet è quello dell’adescamento, che si realizza spesso per mezzo di social network e chat room; ci sono delle fasi precise attraverso le quali l’adescatore si guadagna pian piano la fiducia del minore fino a creare una relazione spesso esclusiva e segreta nella quale introdurre al momento giusto richieste a sfondo sessuale.

Maria Paola Buchignani (2)
Maria Paola Buchignani, Psicologa Psicoterapeuta

Possono essere rintracciate delle fragilità a livello individuale, familiare e sociale che aumentano per i minori il rischio di rappresentare delle potenziali vittime: tra queste la tendenza ad attuare comportamenti impulsivi, ma anche l’isolamento e la presenza di figure adulte poco presenti o distratte.

E’ altresì possibile tracciare le caratteristiche dei carnefici e quindi differenziare tra vari profili di pedofili, sia uomini che donne, ma anche individuare alcuni tratti che li accomunano a livello emotivo, cognitivo e comportamentale.

Conoscere quali sono i fattori di rischio e i comportamenti attraverso cui agiscono i pedofili può permettere agli adulti di attivarsi in modo preventivo accompagnando i ragazzi alla conoscenza della corretta sessualità e dei pericoli in cui possono incorrere.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.