La Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio” per la ricerca medica e di sanità pubblica e il Centro di Sanità Solidale degli “Amici del Cuore” di Lucca firmano convenzione per cardiologia, cardiochirurgia e altre specialità sanitarie.

La Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio” per la ricerca medica e di sanità pubblica e il Centro di Sanità Solidale degli “Amici del Cuore” di Lucca firmano convenzione per cardiologia, cardiochirurgia e altre specialità sanitarie.

Oggi parliamo di una realtà che è in continua crescita e che sta ampliando i servizi a beneficio della comunità: il Centro di Sanità Solidale degli “Amici del Cuore” di Lucca.

La Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio” per la ricerca medica e di sanità pubblica ed il Centro di Sanità Solidale degli “Amici del Cuore” di Lucca hanno stipulato una convenzione attraverso cui viene attivata una collaborazione strutturata negli ambiti della Cardiologia specialistica pediatrica e per adulti e della Cardiochirurgia, nonché in altre specialità sanitarie che vengono esercitate dal Centro e dalla Fondazione.

Le attività verranno svolte direttamente presso il Centro di Lucca da specialisti della Fondazione in collaborazione con quelli del Centro di Sanità Solidale stesso.

Ad illustrare la convenzione, in conferenza stampa, per l’associazione “Amici del Cuore” c’erano il presidente Raffaele Faillace, il vicepresidente Gabriele Ferro e il direttore sanitario Leonardo Odoguardi; per la Fondazione Monasterio il dottor Marco Solinas, direttore della Cardio Chirurgia per adulti, e il dottor Luciano Ciucci, direttore generale.

Ferro, Faillace, Ciucci, Solinas
Ferro, Faillace, Ciucci, Solinas in conferenza stampa

Con tale collaborazione viene attivata nel territorio di Lucca un nuovo servizio di grande rilevanza che realizza un percorso assistenziale fra il Centro di Sanità Solidale e l’alta specialità esercitata dalla Fondazione Monasterio nelle sedi di Pisa e Massa. I cittadini potranno così accedere in forma diretta alle prestazioni nella sede del Centro di Sanità Solidale ed ai professionisti della Fondazione Monasterio.

Il Centro di Sanità solidale ha esteso negli anni la sua attività dal campo cardiologico fino ad arrivare a uno spettro di ben 24 diverse specialità sanitarie: allergologia e immunologia clinica, angiologia, cardiochirurgia ambulatoriale, cardiologia, dermatologia, ecografia, medicina complementare, medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, medicina fisica e riabilitativa, medicina interna, neurologia, ortopedia e traumatologia, otorinolaringoiatria, pneumologia, podologia, psichiatria, psicologia, reumatologia, agopuntura, scienze dell’alimentazione e dietetica, mentre saranno prossimamente attivate ginecologia, oculistica, omeopatia e fitoterapia. Il Centro è inoltre dotato di un punto prelievo analisi. Lo scopo è realizzare le sue finalità solidaristiche, svolgendo attività gratuite e low-cost per i soci dell’associazione e la popolazione, con particolare riferimento a quella in condizioni di disagio sociale ed economico.

(Fonte: Ufficio stampa Centro di Sanità Solidale degli “Amici del Cuore”)

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.